Fare da testimone

Se sei in grado di fare da testimone alla vita, sei in grado di annullare l’ego… quindi annullare anche la falsa percezione che hai di ciò che “avviene secondo te”.
Se hai la capacità mentale per percepire ciò che fai in modo “terzo”, avrai anche la consapevolezza di ciò che accade fra te ed il mondo.
Se hai la consapevolezza delle tue azioni, avrai anche la capacità di guardare il tuo operato in modo neutrale e capire che, non sempre, fai scelte giuste e corrette per te tutti noi.

Ho letto molti libri in cui questo concetto del “essere il testimone” è spiegato.
Solo dopo molti anni, dopo aver letto questi testi, ho capito veramente questo concetto di testimone. Anche se è difficile applicarlo…

Effettivamente fare da testimone a te stesso non è molto semplice da capire, ma ė possibile.
Puoi tranquillamente entrare in uno stato d’animo in cui analizzi ciò che accade semplicemente guardando.
Se assisti a ciò che accade, sia fra altre persone che fra te ed altri soggetti, capirai che fare da testimone è fondamentale per annullare la falsa credenza dell’io. Ovvero la priorità sconsiderata che dai a te e la tua famiglia.

Se tu guardi te stesso, chi guarda?
Chi sta testimoniando alla vicenda se te stai interagendo con l’altro?

Prova ad informarti, anche solo informarti sulla mediazione. Dallo studio di questo meccanismo capirai che tu non sei mente, non sei corpo, ma se sia mente che corpo.
Ecco perché la parola io, oltre che essere fastidiosa, è sbagliata in quando rende singolare una cosa che non lo è.

Fare da testimone é complicato. Prevede uno sforzo mentale ed emotivo che non hai mai allenato.
Meditare invece è un modo per sviluppare lo stato mentale utile per diventare testimone degli eventi che comprendono te.

Per diventare testimone invece delle situazioni in cui non sei compreso te, è in po’ più semplice in quanto basta stare zitto, ascoltare e pensare.

La meditazione, o il testimoniare alla vita, annulla il pensiero e regola le emozioni. Inoltre capirai come mai alcune persone sono più generose di altre…

Lascia un commento