Vai al contenuto

Informazioni Geneticamente Modificate per essere più Virali

Scritto da:

Marco Ardesi

Informazioni geneticamente modificate per aumentare la vitalità.


Ebbene, l’informazione che regna nel paese, é frutto della cultura dei suoi abitanti. (Italia)
A causa della fortissima ignoranza che prevale nella popolazione italiana, a causa dalla scarsa consapevolezza e attenzione che gli italiani hanno verso la spiritualità e l’etica, l’informazione si é geneticamente modificata con il passare degli anni creandosi una “forma e contenuto altamente persuasivi”.


Come si é modificata la informazione e la sua comunicazione?

É diventata urgente, importante ed autorevole. L’urgenza oggi fa da padrone.


Grazie a questa falsa credenza che “una informazione deve essere data con toni urgenti e da persone autorevoli”, l’informazione é diventata quasi standard. Tutto questo per riuscire a cogliere l’attenzione degli italiani sempre più distratti…

L’informazione quindi, per essere presa in considerazione, ha assunto una forma “istituzionale” che prevede che non abbia errori grammaticali, che sia data da una persona autorevole e che possibilmente sia nuova, grande ed importante.

Queste caratteristiche sono quindi diventate parte integrante di ogni comunicazione fatta da telegiornali, giornali e fonti di informazione in genere. I giornalisti o le giornaliste hanno tutti lo stesso tono autoritario, serio ed arrogante; fanno sembrare le informazioni sempre importanti. Ma così sempre non è!

Questa modifica genetica dell’informazione, che somiglia alla modifica genetica dei frutti e verdure praticata nel 3°millennio (OGM), consiste sostanzialmente in:

ingigantire il fatto, talvolta modificare la sua forma, per farlo diventare virale.

Più la notizia o l’informazione é “pompata”, più viene letta e condivisa.
Ecco che chi si occupa di comunicazione, proprio come con le difese immunitarie del nostro corpo, ha dovuto crearsi gli anticorpi per sfornare informazioni che vengano lette e condivise dalla massa sempre più spenta e disattenta.

Se l’informazione quindi non ti preoccupa direttamente essa non ha impatto sulla tua quotidianità.

Un esempio?
Un’emergenza sanitaria a livello nazionale, non potrebbe essere mai creata senza una serie di dati preoccupanti per chi ascolta la notizia.

La notizia di un nuovo prodotto, non potrebbe diventare virale se non si inventa una storia strana, interessante e bizzarra che la presenta.
Si, ho detto inventa.
Inventa perché molti prodotti, molte notizie e molte storie sono inventate e create per cogliere l’attenzione al fine di fare diventare virale la notizia ed il prodotto o servizio correlato.

*Per inventare, non intendo che le storie non sono mai esistite, ma sono state semplicemente progettate su misura per l’occasione.

Vuoi un altro esempio?
Avresti mai conosciuto Elon Musk se non avesse inventato e creato i suoi bizzarri viaggi sulla luna?
Avresti mai conosciuto la stampa 3d se non avessero progettato e creato una storia in cui dicono che la stampa 3d ha salvato la vita delle persone?
Avresti mai pensato di utilizzare il disinfettante per le mani se non avessero comunicato con estrema urgenza la morte di molte persone derivate da un alto rischio di contagio?
Avresti mai pensato di utilizzare macchine inquinanti che ammalano le persone, se ti avessero detto che queste macchine creano inquinamento che provoca tumori e malattie per tuo figlio?
Avresti mai finanziato una guerra se ti avessero detto che era una vera guerra?
Avresti mai finanziato le armi o strutture belliche, se ti avessero detto che non sarebbero servite?
Avresti mai votato un partito che ha fatto l’opposto di ciò che è bene per te e la tua famiglia?
Avresti mai comprato un prodotto inutile? E lo avresti mai bruciato o sotterrato creando malati, se ti avessero detto che lo avrebbero fatto?

Potremmo andare avanti all’infinito.

Ricorda, ogni informazione è geneticamente modificata se proviene da persone che ottengono un profitto nel dirtela.


Non fare il finto tonto!

Informati e trai le conclusioni ovvie! Smettila comprare prodotti e consumare per una tua comodità! Smettila di credere che tutto ciò che è urgente, vada fatto senza ragionare!

Svegliati o verrai dimenticato.

COMPLIMENTI, HEI LETTO TUTTO IL CORSO INTRUDUTTIVO N.1

Articolo precedente

Etica della comunicazione. Informazioni tossiche.

Articolo successivo

Gestione del rifiuto. Operatori del settore rifiuti.