4.1.Comunicazioni Efficaci

Abbiamo visto che vi sono 4 tipi di comunicazione possibili:

Le informazioni relative alla cronaca, che sono racconti di ciò che succede. Oggi la cronaca è la più manipolata e falsata per questioni economico/politiche.

Cronaca: Fatti realmente Accaduti

All’interno della sezione cronaca, quindi racconti di fatti realmente accaduti, vi sono molte Fake news, generate appunto per creare un clima di confusione tale da non saper distinguere più una notizia di cronaca vera da una falsa. In questo contesto è facile trovare molta confusione e molte contraddizioni a livello sociale.

Una notizia di cronaca, dovrebbe seguire uno standard di qualità. Per garantire che sia affidabile, è fondamentale controllare le notizie al fine di non allarmare la popolazione. Ecco perchè esistono giornali, telegiornali giornalisti autonomi.

Oggi, le informazioni non sono certificate però. Momentaneamente le informazioni di cronaca non vengono controllate e le infrazioni o irregolarità non vengono assolutamente punite.

Oggi, l’unico vantaggio che un canale controllato o filtrato dovrebbe avere, non viene applicato.

Informazioni Generiche – Conoscenza

Intendiamo informazioni generiche tutte quelle informazioni che non dovrebbero essere così importanti da essere dati dai canali comunicativi istituzionali o privati importanti. Tutte quelle informazioni che navigano nel web, pubblicate da utenti singoli, rientrano in una categoria di informazioni generiche presenti nel web, nei server, a cui tu puoi accedere ricercando ma che non verranno mai proposte o consigliate.

Le informazioni generiche non hanno la necessità di essere controllate, in quanto rientrano in una categoria non in evidenza quindi meno importanti. Se quindi le vuoi cercare bene le informazioni utili le trovi, invece anche se non le cerchi, le informazioni “urgenti o importanti” ti arrivano. Eccome se arrivano!

Storie, Film, Telefilm e Documentari

Alcune informazioni, quelle che passano a livello inconscio modificando molto i nostri pensieri e comportamenti, arrivano da storie. Nella storia il ricevente si immedesima e la vive. Vivendo la storia, vera o falsa che sia, ha un effetto sul nostro inconscio.

Tramite storie, è possibile passare concetti sia a livello inconscio che soprattutto conscio. Molte storie, baste sulla realtà sono in grado di convincere molte persone senza problemi. Il documentario ne è un chiaro esempio quanto un film basato su una storia vera.

Formazione – Comunicazione e Creazione Autorità

La formazione, spesso non considerata dal marketing e dal reparto pubblicitario, è molto importante per comunicare in modo diretto con molte persone. Tramite informazioni mirate con obiettivo formativo, è possibile istaurare un rapporto di fiducia con un determinato target (followers) e comunicare con loro ciò che vuoi.

Come già detto, una comunicazione diretta e non filtrata, ha efficacia solo se il mittente ha sviluppato l’autorità tale per comunicarla. Ecco quindi che il terzo stile o tipo di comunicazione, è una situazione ibrida che sta fra la comunicazione diretta generica e la comunicazione controllata istituzionale.

Spot o Pubblicità

Questa ultima comunicazione è rimasta ultima. In genere quasi ogni comunicazione come formazione formazione, film, serie tv, documentari, persino cronaca, vi è inserito uno spot. Una pubblicità mirata a convincere le persone senza che se ne accorgano.

Mettiamola così, lo spot non è altro che una informazione generica, inserita nel momento giusto e data nel momento giusto. Niente di più e niente di meno. Nel momento giusto, Euronics ti dice di essere ottimista…

Lascia un commento