Stampa 3D Antibatterica

Produzione oggetti a base di polimeri stampati in 3D con proprietà antibatteriche

La NASA sta testando l’idoneità di un filamento per la stampante 3D antibatterico per l’uso in future missioni spaziali. Il filamento è realizzato da Copper3D, una società cilena con base negli Stati Uniti. Lo studio, condotto in collaborazione con l’Università del Nebraska a Omaha, mira a superare le sfide per la salute affrontate dagli astronauti della NASA nello spazio. Protesi antibatteriche stampate in 3D Un nuovo documento di ricerca “Protesi antibatteriche stampate in 3D” pubblicato sulla rivista Applied Sciences indaga “lo sviluppo di protesi stampate in 3D utilizzando filamenti antibatterici” e le conseguenti “proprietà antibatteriche delle protesi stampate in 3D”. Si spera che la ricerca porti ad applicazioni tra cui protesi postoperatorie, medicazioni per ferite e apparecchiature chirurgiche. Dr. Jorge Zuniga lavora nel Dipartimento di Biomeccanica dell’Università del Nebraska ed è un collaboratore scientifico di Copper3D. Lavorando con il materiale PLACTIVE stampabile in 3D, un polimero di acido polilattico con nanoparticelle antibatteriche all’1%, il Dr. Zuniga ha prodotto le protesi delle dita stampate in 3D. Realizzato da Copper3D, PLACTIVE contiene nanoparticelle di rame che sono efficaci nella rimozione di virus, funghi e batteri e sono innocue per l’uomo. È un materiale biodegradabile a basso costo che possiede caratteristiche di termoformatura che aiutano la post-elaborazione e le regolazioni definite delle protesi stampate in 3D.

I risultati della ricerca hanno dimostrato che PLACTIVE è efficace fino al 99,99% contro i batteri Staphylococcus aureus e Escherichia coli (E.coli). Le proprietà antibatteriche del polimero non sono state influenzate dall’estrusione, tuttavia, la longevità di tali proprietà deve ancora essere completamente testata. Daniel Martínez, direttore dell’innovazione e co-fondatore di Copper3D, commenta: “Il nostro obiettivo principale è stato lo sviluppo di materiali antibatterici con applicazioni nel campo della medicina e della riabilitazione, come strumenti medico-chirurgici, ortesi, protesi, applicazioni nel mondo dentale e guarigione di ferite complesse “. “ORA Vogliamo fare un passo ulteriore e verificare il potenziale di questa tecnologia in altri tipi di sfide associate ai problemi del futuro delle missioni spaziali a lunga durata.”

“mi occupo della ricerca e sviluppo di Fabula 3D Service di Stampa a Filamento. Non appena sono venuto a conoscenza di informazioni importanti tradotti dall’americano all’italiano, ho subito sentito la necessità di testare il filamento PLACTIVE e proporre la stampa del PLA secondo le normative richieste dal Committente”

Marco Ardesi

Leave a Comment